Come imparare Jazz Standards: Softly, as in a Morning Sunrise (spartito)

Table of Contents

    Come imparare Jazz Standards: Softly, as in a Morning Sunrise (spartito lead sheet music)

    No. 1: impara la melodia della melodia.

    La melodia che vedremo in questa lezione è “Softly as in a morning Sunrise”. Questa melodia è davvero uno standard e tutti dovrebbero saperlo. È abbastanza facile da imparare e ha molto spazio per l’esplorazione. È nel vecchio libro reale e nel nuovo libro reale.

    Il primo passo per imparare una melodia è memorizzarla il più velocemente possibile. Per prima cosa suona la melodia e le note basse. Ripeti il ​​​​processo più e più volte finché non lo ottieni. Resisti alla tentazione di fare qualcosa di diverso dall’imparare la melodia e le note basse. Qualsiasi improvvisazione, riempimento, leccate, riarmonizzazioni o qualsiasi altra cosa semplicemente prolungherà il
    esperienza di memoria.

    Una volta imparata la melodia, ci sarà tutto il tempo per sperimentarla. L’altro motivo è che in una jam session tutti suoneranno gli accordi che sono scritti in un libro falso. Nessuno saprà dei tuoi riarrangiamenti, quindi è importante ricordare sempre il modo originale in cui suona una melodia.

    MOLTO IMPORTANTE: risolvere i punti problematici!

    I musicisti hanno la tendenza a trascurare i punti problematici perché non ci piacciono. Ovviamente, questo è MALE. È importante iniziare dal punto del problema e trovare una via d’uscita. Se c’è un problema con un passaggio di tre note nella sesta misura di una canzone, inizia direttamente dalle note che lo sono
    dandoti problemi

    Suona lentamente e in modo uniforme e con un metronomo se ne hai uno. Mentre impari il passaggio, allungati in entrambe le direzioni per un battito o due e suonalo di nuovo. Risciacquo. Ripetere se necessario. In questo modo potrai impararlo senza errori. Se ti piace la musica classica, dovresti esercitarti nei punti problematici esattamente allo stesso modo.

    Si prega di iscriversi alla nostra Biblioteca. Grazie!

    No. 2: mano sinistra.

    La mano sinistra è il nostro bassista, e talvolta il batterista, e quasi sempre l’anello più debole del nostro assolo. Perchè è questo? È perché i pianisti jazz spesso si concentrano sul suonare melodie improvvisate come se fossero trombettisti. Ciò significa linee di note singole. La cosa divertente è che abbiamo a nostra disposizione 88 note e dieci musicisti (dita) contemporaneamente, quindi perché non usarli?

    Qui devo sfatare un mito. Le dita corte non sono male, ok? La maggior parte di noi non può arrivare a 12 come Oscar Peterson, giusto? Beh, molte persone non riescono nemmeno a raggiungere un’ottava senza sforzarsi, ma ho visto alcuni di loro romperla al pianoforte.

    Non hai bisogno di dita lunghe per essere un grande pianista solista!

    Una buona mano sinistra compensa tutte le dita corte del mondo. I musicisti classici sono costretti a suonare tecnicamente con la mano sinistra, ma con i jazzisti dipende totalmente da noi. Quindi abbiamo bisogno di disciplina. Per essere bravo in qualcosa, hai bisogno di disciplina.

    Nota: dovresti procurarti il ​​foglio principale di ‘Gently, Like a Morning Dawn’ se non l’hai già fatto. Lo trovi facilmente nella nostra Libreria. Noterai che è abbastanza semplice con una melodia, accordi e testi di base. Quindi ora il trucco è prendere un semplice spartito e farlo suonare alla grande.

    Per fare questo, hai bisogno di una mano sinistra forte, per esempio. Nella nostra libreria abbiamo ottimi metodi e libri di pratica, ad esempio “Solo Jazz Piano – The Linear Approach”, di Beil Olmstead.

    Fare questo farà molto per imparare e CONOSCERE davvero una melodia.

    Giocando:

    Quindi continuiamo a suonare la melodia! Ormai conosci la melodia e le note basse. Per questa prima parte, ripercorriamo la prima riga della melodia e riempiamo un po’ la mano sinistra, suonando la nota bassa e la settima o la terza nota a seconda del suono.

    learn jazz standards sheet music

    Noterai che il suono si riempie un po’ e inizia ad assumere un aspetto più stilistico. Ora riproviamo, ma questa volta suoneremo le note basse e saliamo di un’ottava per suonare la settima e la terza di ogni accordo sulla prima riga. Suonare in questo modo è una versione molto semplice di quello che viene chiamato “stride piano”.

    learn jazz standards sheet music

    Puoi sentire come funziona. Ora, ci metteremo un po’ di più. Suoneremo di nuovo la prima riga suonando la nota di basso insieme alla settima (o terza), quindi salteremo un’ottava e suoneremo la terza, la settima e la nona dell’accordo in qualche inversione. Sembra complicato e difficile? Beh, lo è, ma diminuisce quando lo pratichi.

    learn jazz standards sheet music

    No. 3: la mano destra

    Dopo tutto ciò, non vediamo l’ora di visitare la nostra mano destra, quel vecchio amico che mantiene i passaggi puliti e luminosi mentre stupisce la mano sinistra con la sua stessa ottusità.

    La mano destra è il cantante della tua band. Hai cinque cifre per fare quello che vuoi, purché tu tenga a mente qualcosa:

    LA MELODIA DEVE RISALTARE

    La melodia è l’aspetto più importante dell’esecuzione di una canzone. Senza la melodia la voce si perde, e allora cos’è una canzone? Alcune melodie sono di natura più ritmica e ne parleremo più avanti.

    Proviamo a suonare la melodia nella sezione ‘LA’, nota per nota, come scritto. Leggi le parole, cantale ad alta voce. Le parole possono darti un’idea abbastanza chiara di ciò che il compositore stava cercando in termini di stile e simili. Brani semplici come questo lasciano molto spazio per fare quello che vuoi.

    learn jazz standards sheet music

    Ora suoneremo la melodia in un modo leggermente diverso. Due note contemporaneamente, ma in direzioni diverse quando possibile. Quando la melodia scende, l’armonia sale e viceversa. Suona le note della melodia in alto, le note di armonia in basso. Questo è un buon esercizio per imparare le relazioni armoniche in una melodia. Come esercizio, prova a suonare le note armoniche in alto e la melodia in basso.

    learn jazz standards sheet music

    L’esempio seguente sarà un mix di note singole e accordi. Come sempre, la melodia viene potenziata con il volume o altri mezzi, quindi non si perde nel mix. In questo esempio, gli accordi sono semplicemente costruiti dal simbolo dell’accordo e suonati dove appropriato.

    aprender partituras de estándares de jazz
    learn jazz standards sheet music

    No. 4: metterli tutti insieme

    Bene, ora che hai imparato a usare la mano sinistra, tieni la mano destra nel palmo di… beh, sai cosa intendo. È ora di suonare come un professionista e suonare dolce e salato. Ancora una volta, inizia in modo semplice. Suona la melodia e la linea di basso. Quindi suona le note basse con settime o terze e suona la melodia.

    Prova tutte le cose che hai letto sopra e vedi cosa puoi fare. Ricorda, il pianoforte è solo una questione di gusto personale. Posso darti tutte le informazioni del mondo, ma non avrà importanza finché non proverai le cose e ti allenerai. Prova le cose e fai pratica. Potrebbe essere il nostro mantra.

    Softly, as in a Morning Sunrise (spartito Play Along) Background track with melody

    Il miglior download di spartiti dalla nostra libreria.

    Best Sheet Music download from our Library.

    Browse in the Library:

    and subscribe to our social channels for news and music updates:

    sheet music library

    It’s nice to meet you.

    Sign up to receive our new posts in your inbox.

    We don’t spam! Read our privacy policy for more info.