Categories
Film & TV Music Beautiful Music Guitar Videos

Le vent, le cri (guitar) Le Professionnel Ennio Morricone

image_pdfDownload to PDF

Search Posts by Categories:

and subscribe to our social channels for news and music updates:

Search Posts by Categories:

and subscribe to our social channels for news and music updates:

Le vent, le cri (chitarra) Le Professionnel OST – Ennio Morricone (spartito, with sheet music)

Ennio Morricone, compositore di film, 1928-2020 – Trova i suoi grandi spartiti nella nostra Biblioteca

Ennio Morricone, (10 novembre 1928 – 6 luglio 2020) è stato un compositore, orchestratore, direttore d’orchestra e trombettista italiano che ha scritto musica in un’ampia gamma di stili. Morricone compose oltre 400 colonne sonore per il cinema e la televisione, oltre a oltre 100 opere classiche.

ennio morricone sheet music pdf spartiti

La sua colonna sonora per Il buono, il brutto e il cattivo (1966) è considerata una delle colonne sonore più influenti della storia ed è stata inserita nella Grammy Hall of Fame.

La sua filmografia comprende oltre 70 film pluripremiati, tutti i film di Sergio Leone da Per un pugno di dollari, tutti i film di Giuseppe Tornatore dal Cinema Paradiso, La battaglia di Algeri, La trilogia degli animali di Dario Argento, 1900, L’esorcista II, Giorni di paradiso, diversi film importanti nel cinema francese, in particolare la trilogia comica La Cage aux Folles I, II, III e Le Professionnel, nonché La cosa, C’era una volta in America, La missione, Gli intoccabili, Missione su Marte, Bugsy, Disclosure, In la linea di fuoco, Bulworth, Il gioco di Ripley e The Hateful Eight.

Morricone è ampiamente considerato come uno dei più grandi e influenti compositori di film di tutti i tempi. Ennio Morricone aveva un senso orgoglioso del suo status. “Maestro” è stato il modo in cui il compositore italiano, scomparso all’età di 91 anni, ha insistito per essere chiamato. ‘Dal mio punto di vista, una domanda del genere potrebbe essere trattata come un insulto’, ha detto a un intervistatore che ha avuto l’audacia di chiedere se ha collaborato con i musicisti.

“Per quanto ne so, né Beethoven, né Bach né Stravinsky inviterebbero nessuno a lavorare sugli arrangiamenti dei loro pezzi’. Diligente e prolifico, ha scritto sinfonie, concerti, un’opera, canzoni pop, musica sperimentale e colonne sonore per la televisione e il teatro. Ma sarà ricordato per le sue oltre 450 colonne sonore di film, realizzate in una vasta gamma di stili e ai più alti livelli di musicalità.

Al maestro piaceva dirigere e orchestrare il proprio lavoro. ‘La migliore musica da film è la musica che puoi ascoltare’, ha detto nel 1995. ‘La musica che non puoi ascoltare, non importa quanto sia buona, è una brutta musica da film’. Ha trovato il suo regista ideale in Sergio Leone, ex compagno di scuola a Roma negli anni ’30.

La successione di western che realizzarono insieme iniziò nel 1964 con A Fistful of Dollars. La sua resa allucinatoria del genere cowboy doveva tanto alla musica quanto ai potenti effetti visivi di Leone. Le colonne sonore eccentriche e fantasiose di Morricone erano come un miraggio audio tra i paesaggi aridi e gli uomini silenziosi dell’Occidente.

C’erano chitarre elettriche twangy, ritmi clip-clopping, tamburi marziali, fiati mariachi, fischi, cori maschili sostanziosi, armonizzazioni femminili eteree, ballate soft-focus e suoni di fruste che schioccavano e pistole che sparavano. Il suo tono era mortalmente serio, una questione virile di vita o di morte, ma anche intrecciato con un senso di leggerezza giocoso, persino kitsch.

Il risultato è andato oltre il genere verso il “film puro”, una fusione unicamente cinematografica di suono e immagine. Per un pugno di dollari era basato su – o derubato, come affermato in una successiva causa – un film giapponese, Yojimbo di Akira Kurosawa. Ma l’unione di musica e immagine di Morricone e Leone aveva un carattere tipicamente italiano.

I loro film erano soprannominati ‘spaghetti western’, una descrizione che Morricone detestava (‘Perché non è un cibo!’). Preferiva i “western all’italiana”. Ennio Morricone ha influenzato molti artisti di altri stili e generi, tra cui Danger Mouse, Dire Straits, Muse, Metallica, Radiohead e Hans Zimmer.

Search Posts by Categories:

and subscribe to our social channels for news and music updates:

Scarica i migliori spartiti di film dal nostro Sheet Music Library (PDF).

Discografia

Ennio Morricone ha venduto ben oltre 70 milioni di dischi in tutto il mondo nel corso della sua carriera durata oltre sette decenni, tra cui 6,5 milioni di album e singoli in Francia, oltre tre milioni negli Stati Uniti e più di due milioni di album in Corea del Sud.

Nel 1971 il compositore riceve il suo primo disco d’oro (disco d’oro) per la vendita di 1.000.000 di dischi in Italia e una ‘Targa d’Oro’ per la vendita mondiale di 22 milioni.

Search Posts by Categories:

and subscribe to our social channels for news and music updates:

close
sheet music library

It’s nice to meet you.

Sign up to receive our new posts in your inbox.

We don’t spam! Read our privacy policy for more info.

Google Translator